La riabilitazione dello sportivo richiede non solo ottima preparazione in ambito fisioterapico ma anche conoscenza dei gesti tecnici sport specifici a cui l’atleta deve essere ricondotto durante il percorso terapeutsportico.

Spesso si ha a che fare con agonisti che devono ritornare ad elevati livelli prestativi in tempi brevi e questo comporta la necessità di far gestire, da personale qualificato, un delicatissimo equilibrio tra tempi di recupero fisiologici e calendari gara.

Le cause di infortunio nell’atleta possono essere molteplici:

squilibri muscolari, eventi traumatici, microtraumi ripetuti, scelta errata dell’equipaggiamento rispetto alla morfologia individuale…

Il compito del fisioterapista è anche quello di vagliare tutti questi aspetti per riuscire a svolgere un buon programma non solo riabilitativo ma anche in grado di prevenire le recidive una volta tornati in campo così da consentire di mantenere e incrementare la propria performance nel tempo.

Silvia Martini, Fisioterapista – martini-silvia@virgilio.it

Condividi questo contenuto
-
-